Category Archives: Prima Guerra Mondiale

  • 0
IMG-20181121-WA0002

Prima Guerra Mondiale: la vita nelle trincee di guerra.

24 novembre 2018, ore 20,30
Alserio, Comune
Prima Guerra Mondiale: la vita nelle trincee di guerra.
Relatrice Lauretta Minoretti
Ingresso Libero


  • 0
ta pum

Ta Pum, Racconti e canti della Grande Guerra

3 novembre 2018, ore 15

Casnate con Bernate (Como), Municipio

Ta Pum, Racconti e canti della Grande Guerra

Organizza il Comune di Casnate con Bernate.
L’evento è in collaborazione con Istituto di Storia Contemporanea “Pier Amato Perretta” Como.

Ta Pum è uno spettacolo che nasce dall’incontro tra l’attore trentino Gabriele Penner di Teatro d’Acqua Dolce e il musicista bergamasco Fabio Bertasa (Piccola Orchestra Karasciò e Aghi di Pino), entrambi appassionati al tema del primo conflitto mondiale. La differente origine geografica dei due, che oggi è di fatto poco rilevante ma cento anni fa li avrebbe visti vestire divise differenti, rappresenta il punto chiave per il racconto della conquista del Corno di Cavento da differenti punti di vista: da una parte il tenente dei kaisejaeger Willelm Echt von Eleda, dall’altra il tenente degli alpini Nicolò degli Albizzi – Stessa età, stessa formazione, stesse passioni: solamente due differenti divise.

https://www.facebook.com/events/564628920661694/


  • 0

Un’inutile strage. L’Italia nella Grande Guerra

dal 2 novembre  2016 al 18 dicembre 2016

Como, Biblioteca Comunale

Mostra Un’inutile strage. L’Italia nella Grande Guerra

Organizzano: Biblioteca Comunale di Como,  Anpi Provinciale, Istituto di Storia Contemporanea “P. Perretta”, Lettelariamente, Associazione Culturale Lierna.

<<Questa mostra non celebra una vittoria, né tanto meno una guerra, ma intende proporre una riflessione basata su documenti e fatti che aiutino i visitatori a conoscere il contesto storico, politico e socio-economico in cui l’Italia ha partecipato alla prima guerra mondiale.
Nello stesso tempo è occasione per fare memoria delle persone e in particolare dei giovani travolti nel tragico evento che ha prodotto uno sconvolgimento globale nei rapporti tra le nazioni.
La stessa lettura dei nomi incisi sui monumenti ai caduti, che in provincia di Lecco sono stati circa cinquemila, ricorda le vittime di ogni ceto sociale e in maggioranza quelli meno abbienti, costretti a morire per quella che papa Benedetto XV nel 1917 aveva definito “Un’inutile strage”>>

Per info e visite guidate per le scuole: anpi.como@alice.it


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, clicca qui per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o claccando su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi